Guida al trading online

Per diventare trader di successo occorre iniziare dalle basi comprendendo a fondo cos'è il trading online. Per questo motivo abbiamo pensato di realizzare questa guida con spunti utili segnalandovi anche siti di approfondimento che vi aiuteranno a crescere come professionisti.

Il trading online permette oggi a molti trader “retail” di realizzare profitti sfruttando i mercati finanziari. In questo post cercheremo di capire innanzitutto come funziona il trading on line passando poi alle tecniche, le strategie e i corsi per imparare a muoversi con disinvoltura sui mercati.

Cominciamo col dire che il primo aspetto a cui fare attenzione è la scelta del broker. Chi ha successo oggi opera con broker sicuri ed efficaci ma sopratutto legali. Per operare in piena sicurezza è infatti conveniente iscriversi ed utilizzare piattaforme di trading online autorizzate. Nella tabella che segue abbiamo raccolto le principali del mercato italiano :

Broker Caratteristiche Perchè sceglierlo ? Recensione Apri un account
Plus500 Numero Uno in Italia ed in Europa Bonus 25€, servizio via CFD su forex,materie prime, indici Recensione Iscriviti
24 Option Deposito minimo, condizioni favorevoli 91% di rendimenti Recensione Iscriviti
eToro Broker con bonus fino a 800€ Social trading, guide, programmi Guru Recensione Iscriviti
eToro Guide in pdf scaricabili Bonus e buona assistenza Recensione Iscriviti

Ricordatevi che il broker è come un partner, lo dovete scegliere in modo che sia veloce nell'eseguire gli ordini e di grande qualità. Come si riconosce un broker di trading di qualità ? Cerchiamo di capirlo.

Trading online: cos’è

Cos'è il trading online?

Il trading online (TOL abbreviato) è un attività di carattere speculativo che consente di guadagnare denaro operando sui mercati finanziari. Per farlo abbiamo bisogno di un broker online, un intermediario che tramite la sua piattaforma ci consente di operare si vari asset come possono essere il Forex, il mercato azionario, le materie prime e via dicendo.

Oggi il trading viene condotto sopratutto sfruttando i derivati. I derivati finanziari non sono altro che strumenti in grado di replicare il prezzo di un asset. Ad esempio possiamo avere un derivato costruito su una coppia di valute (EUR/USD) oppure sull'andamento del prezzo del petrolio. I broker più in voga offonno due tipi di strumenti che sono i contratti per differenza (CFD) e le opzioni binarie. Per capire come funziona veramente il trading vi consiglio di visitare il sito Come fare trading online che spiega molto bene le differenze e le basi tecniche per poter accedere ai mercati.

Una volta capiti i meccanismi il trader può iniziare a fare le proprie operazioni investendo al rialzo o al ribasso sull'andamento dell'asset piuttosto che acquistarlo e rivenderlo come si faceva prima. Fare previsioni corrette significa poter iniziare a guadagnare. Non commettete però l'errore di pensare che il trading sia un modo per fare soldi facili o un gioco. E' un atteggiamento sbagliato che porta quasi sempre al fallimento.

I mercati oggi sono molto volatili e i prezzi sono influenzati da molte componenti. Il trader deve essere bravo a sfruttare queste situazioni sia facendo analisi sui grafici, sia facendo attenzione alle notizie.

Broker per il trading online : come scegliere

Molte persone vogliono iniziare a fare trading online ma non sanno come fare. Per questo motivo quasi sempre ci si mette alla ricerca di una piattaforma per poter avere accesso ai mercati.

Spesso si commette l'errore di credere che basti un account su un qualunque broker ed un piccolo capitale per dare soldi subito, la verità è invece ben diversa. La scelta del broker è fondamentale se si vuole guadagnare.

Ma come si riconosce un broker di qualità ? Abbiamo raccolto alcuni punti che vogliamo approfondire:

  • Autorizzazioni : i broker per operare in Italia devono disporre della licenza Consob oltre a quelle europee. Avere la licenza significa essere a posto dal punto di vista legale e non solo. I broker regolamentati vengono controllati sia a livello di solidità finanziaria sia sugli aspetti tecnologici e dunque sulle piattaforme di trading.
  • Usabilità : una piattaforma può essere bella esteticamente ma deve anche essere funzionale. In pochi click deve essere possibile trovare tutte le funzioni di cui un trader a bisogno, i grafici e gli indicatori e tutti gli strumenti. Un broker facile da usare è anche più efficace
  • Velocità : molto spesso si perdono soldi con piattaforme che sono lente nell'eseguire gli ordini o che hanno dei ritardi. Le migliori piattaforme di trading generalmente hanno software web based proprietari oltre al supporto per le classiche Metatrader che sono ormai uno standard nel settore
  • Assistenza : è molto importante essere supportati durante tutto il processo di trading, dalla creazione dell'account fino alla fase operativa. Privilegiate dunque i broker che offrono assistenza full time ed in lingua italiana.

Trading online funziona

Il trading online costituisce una attività molto redditizia e che funziona a patto di usare gli strumenti giusti. Pensiamo ad esempio agli investimenti in Borsa. Generalmente il trader acquista un pacchetto azionario sperando che le azioni salgano per fare profitti. Ma che accade se queste invece crollano in borsa ? Si perde denaro con certezza matematica,

Oggi il trading è completamente diverso rispetto al passato. Sfruttando i derivati è possibile giocare al ribasso acquistando ad esempio CFD su titoli azionari che sono in calo per ricavarne enormi profitti. Ed in più si investono capitali nettamente più bassi. Certamente non si tratta di un “investimento” classico perchè manca la componente del lungo termine. Ma dobbiamo dire che con quello che accade con le banche è molto più sicuro usare i derivati che investire nel mercato tradizionale.

Non a caso oggi i broker che vanno per la maggiore sono ad esempio siti come Plus500 che permettono di fare trading sia sul Forex che sulle azioni con bonus che arrivano fino a 7.000 euro.

Clicca qui per saperne di più su Plus500.

Iniziare a fare trading online

I CFD permettono di replicare esattamente l'andamento di un asset finanziario. Per questo motivo sono molto utili per chi vuole sfruttare i trend di mercato cercando di capire quando è il momento di entrare o uscire in un mercato. Le opzioni invece possono assumere solo due stati possibili.

Nel caso dei CFD il trader analizza i grafici per trovare correlazioni ed individuare tendenze. Le opzioni,invece, stanno ottenendo grande successo proprio per la loro semplicità di utilizzo. Il trader deve infatti capire solo il prezzo di un mercato aumenterà o diminuire ed in quanto tempo acquistando la relativa opzione.

Generalmente i CFD dovrebbero essere usati da chi ha già esperienza e sa come impostare i limiti per gestire eventuali perdite. Il miglior broker del mercato italiano a livello di CFD è Plus500 (clicca qui per aprire un account gratuito) che offre assistenza eccellente e bonus di 25 euro come benvenuto.

Le opzioni binarie sono più adatte ai principianti. In caso di previsioni corrette possono portare a rendimenti fino all'85% dell'investito. Se volete utilizzarle vi consigliamo 24option (clicca qui per aprire il tuo account) che è il numero uno in Italia per il trading binario.

Trading online demo

Chi vuole iniziare a investire nel trading online con pochi rischi può sfruttare i conti demo.

Sono degli account gratuiti che vi permettono di fare le operazioni sulla piattaforma di trading con soldi virtuali. Gli asset, le quotazioni e i grafici sono quelli reali ma si investono soldi di un conto virtuale caricato dal broker. E' uno strumento utilissimo che può aiutarvi a capire come funziona una piattaforma o a provare eventuali strategie.

Naturalmente i profitti eventualmente generati non sono reali. A cosa servono i conti demo nel trading ? Sicuramente a capire se quella piattaforma fa per noi prima di iniziare a versare capitali e fare così trading reale.

Fate attenzione a non stare troppi mesi sui conti demo, il trading reale è molto diverso in quanto entrano in gioco le componenti emotive e dunque tutto cambia. Per avere successo e guadagnare bisogna imparare a gestire le emozioni e a non farsi prendere dal panico in caso di perdite

E' una simulazione trading online non troppo distante dalla realtà ma pur sempre virtuale. I broker principali come Plus500 ad esempio poi hanno un deposito richiesto di soli 50 Euro dunque conviene passare subito al conto reale senza perdere tempo.

Trading online: opinioni

Naturalmente in questo settore girano molti soldi e ci sono molti utenti che ci lavorano. Per cui capita spesso di frequentare siti o forum di finanza in cui gli utenti scambiano pareri e commenti. Quali sono le opinioni più diffuse sul trading online ?

Ci sono alcuni che pensano che il trading online sia una truffa, altri che è un settore in cui non si fanno soldi, altri ancora che è semplicemente un gioco. Il trading non è niente di tutto questo, è un settore che richiede molto studio e grande professionalità. Dunque non fatevi distrarre da coloro che hanno perso denaro per propria incapacità o dalle opinioni esageratamente positive. La verità sta nel mezzo, i principianti secondo noi farebbero bene a studiare e non frequentare i forum in quanto i commenti potrebbero portarli a interpretare erroneamente alcuni concetti. Dunque partecipate a forum e gruppi su Facebook ma filtrate le opinioni cercando di crearne una vostra.

Ci sono poi casi particolari di broker che truffano le persone ma sono non regolati, sprovvisti di licenza e di solito offrono bonus e condizioni troppo convenienti. Caratteristiche che vi aiutano a riconoscerli subito. Affidatevi dunque solo a siti conosciuti e autorizzati da Consob in modo da essere tutelati in caso di problemi.

Le opinioni sul trading online troppo positive vanno invece sempre evitate, spesso nascondono recensioni false di broker che intendono farsi pubblicità.

Corsi di trading online

Uno dei modi più diffusi per imparare a fare trading è quello di iscriversi ai corsi di trading online. Sono utili o possiamo farne a meno ? Dipende. Ci sono molti servizi davvero validi anche se spiegano molto poco di operatività vera.

E' fondamentale fare esperienza in prima persona per crescere come professionisti investendo piccole cifre e poco alla volta. In generale ci sono corsi di trading molto costosi e perfettamente inutili. Le nozioni che spiegano sono spesso offerte gratuitamente nei corsi che trovate all'interno dei centri formativi dei broker stessi.

Ad esempio il broker 24option, offre un centro formativo davvero di grande qualità (clicca qui per visitarlo) con guide ed ebook pdf da scaricare oltre a corsi e webinar dal vivo a cui potete partecipare in streamig. Tutto materiale gratuito che conviene sfruttare.

Fare trading online è dunque possibile iniziando dai corsi messi a disposizione dalle piattaforme di trading , basta scegliere quelle serie e di qualità.