Investire in Borsa in modo sicuro: ecco come iniziare

trading-opzioni-binarie

Nonostante l’ascesa di modalità di trading online più adrenaliniche, come il Forex e le opzioni binarie, la borsa conserva il proprio fascino. E’, ovviamente, uno strumento di guadagno redditizio, se utilizzato con cura. Investire in borsa in modo sicuro e profittevole, però, non è affatto facile. Non si può improvvisare. Ecco qualche consiglio utile ai principianti.

Come iniziare a investire in borsa: la questione temporale

Il consiglio per investire in borsa in modo sicuro è scegliere con attenzione l’orizzonte temporale. E’ possibile investire nel lungo periodo o nel breve periodo. Ciascuna alternativa pone in essere dinamiche diverse e si adatta a un preciso stile di trading. Chi investe nel lungo periodo, genera guadagni non solo da una eventuale vendita del titolo ma anche dai dividendi. In genere, poi, si caratterizza per uno stile riflessivo, che si accompagna a un lavoro di analisi approfondita ed estesa.

Chi investe nel breve periodo, genera guadagni dalla speculazione, ossia dalla differenza tra il prezzo di acquisto e quello di vendita. E’ difficile raggiungere risultati di questo tipo in quanto è necessario una certa velocità di analisi ed esecuzione e una forte presenza di spirito.

Dove investire in borsa

E’ bene, poi, scegliere con altrettanta cura il comparto al quale si intende puntare. I comparti possono essere mediamente stabili (es. il farmaceutico) o volatili (es. il bancario), piuttosto che influenzati dalle contingenze del medio termine (il petrolifero). Anche in questo caso, per investire in modo sicuro è necessario prendere in considerazione le proprie attitudini, il proprio profilo di investitore. E’ ovvio: se a dominare è un principio di prudenza, la scelta ricadrà sui comparti stabili. Se si è soliti distinguersi per un approccio particolarmente attivo, a proprio agio nel rischio, la scelta ricadrà sui comparti più volatili. Per approfondire l’argomento potete consultare il sito specializzato Comegiocareborsa che offre delle guide molto interessanti su come iniziare ad investire seriamente.

Investire in borsa in modo sicuro vuol dire anche studiare molto. In primo luogo, le performance delle società emittenti, di cui vanno analizzati lo stato patrimoniale, il fatturato, la produttività etc. Secondariamente, l’ambiente economico e sociale nel quale operano. Quest’ultimo tipo di analisi, soprattutto se estesa a elementi che generano una influenza indiretta, è detta “fondamentale”.

Essere consapevoli degli eventi economici più impattanti, riuscire in qualche modo a prevederne gli esiti e le conseguenze sui titoli azionari, è difficile in quanto richiede una profonda conoscenza del mercato e una capacità di interpretazione non indifferente. E’ il miglior modo, però, per agire in modo predittivo e guadagnare a prescindere dalle fasi del mercato.

Salva